La bella stagione è ormai alle porte e sappiamo bene che la principale preoccupazione in questo periodo è la prova costume.
I complicati mesi degli ultimi tempi, hanno portato molte persone a lasciarsi un po’ andare sul fronte alimentazione, ma adesso è bene trovare un metodo efficace per rimediare e per potersi sentire più a proprio agio sulle spiagge o comunque, con meno vestiti addosso! 

La cosa più saggia quando si tratta del proprio fisico è quello di agire su più fronti.
Dopo una partenza su base alimentare, seguita scrupolosamente da un professionista, e un buon programma di attività fisica, spesso viene valutata la possibilità di introdurre nella propria routine l’utilizzo di integratori dimagranti, che promettono di aiutare a diminuire la fame, accelerare il metabolismo e aumentare e stimolare quei processi cellulari che fanno bruciare calorie.

Talvolta, però, gli integratori alimentari vengono utilizzati con superficialità, senza comprendere realmente di cosa si tratta e quali sono le reali aspettative di chi decide di farne uso in affiancamento all’alimentazione ipocalorica.

Nelle prossime righe scopriamo qualcosa in più su questi composti integrativi e cerchiamo di fornire qualche consiglio per scegliere il più idoneo al nostro organismo per favorire il dimagrimento!

Integratori alimentari: cosa sono e come si utilizzano?

Foto di integratori alimentari

La chiave di comprensione sta esattamente in questa definizione: gli integratori non sono farmaci, bensì prodotti che “integrano” determinate sostanze, nel nostro organismo, che aiutano un processo di dimagrimento già avviato da una dieta ipocalorica e dall’attività fisica. La cosa fondamentale è ricordarsi che gli integratori dimagranti da soli non serviranno quasi a nulla.
Non è possibile sperare di mangiare in maniera sregolata e sperare di perdere peso col solo aiuto di questi prodotti naturali.

A conferma di questo concetto, anche il proprietario del sito InversaOnLus afferma che:in molti sognano di ottenere risultati miracolosi con gli integratori alimentari, ma come più volte spiegato sul nostro sito web, essi vanno usati come coadiuvanti ad una dieta fornita da un professionista, o almeno ad un’alimentazione ipocalorica ed un corretto stile di vita per sperare di vedere dei risultati reali“.

Le difficoltà nel dimagrimento e il ruolo degli integratori

Sono molteplici gli ostacoli che possono rallentare l’ottenimento della forma perfetta nel corso della vita di una donna, soprattutto se è aumentata di peso e sta seguendo una cura dimagrante. Ed è proprio su questo principio che vengono formulati questi composti alimentari, spesso in formulazioni completamente naturali.

Alle volte la fame è veramente difficile da combattere e un incremento di calorie eccessivo non farà bene all’ottenimento dei propri obiettivi, così come non lo è neanche lo stress.
In questo caso, ad esempio, integratori che aiutano ad indurre un senso di sazietà possono veramente fare la differenza, ma serviranno a ben poco se non ci si impegna a mantenere un regime alimentare idoneo ed un sano stile di vita.

Chi ha perso molto peso in passato, ad esempio, può ritrovarsi in una condizione di blocco, dove è molto difficile stimolare il metabolismo a lavorare efficacemente come all’inizio del proprio percorso dimagrante.

Il risultato, spesso, è che perdere gli ultimi chili che restano e terminare il percorso può essere un processo lungo ed eccessivamente faticoso.
Anche in questo caso, si potrebbe giovare dell’effetto degli integratori ad azione stimolante per il metabolismo da affiancare alla dieta del proprio nutrizionista.

Integratori dimagranti: come sceglierli?

Foto di integratori dimagranti

Trovare il giusto integratore richiede un po’ di tempo e una ricerca approfondita e minuziosa, soprattutto per il fatto che gli effetti possono essere diversi per ogni utilizzatore e che le persone possono avere differenti esigenze e problematiche da risolvere oltre alla perdita di peso.

Gli integratori alimentari sono, spesso, composti naturali al 100% e pertanto, i loro effetti collaterali sono ridotti ai minimi termini. Tuttavia, è bene controllare le indicazioni di utilizzo, poiché nessun composto, neanche naturale, ne è totalmente esente.

Quando si effettua la scelta di un integratore per dimagrire il parere medico è imprescindibile. Infatti, alcuni integratori potrebbero essere incompatibili con determinate patologie o condizioni fisiche, altri potrebbero contenere elementi a cui si è sensibili o addirittura allergici.

La scelta dev’essere guidata, oltre che dal proprio medico di base, anche da una profonda lettura degli eccipienti del prodotto e delle sue avvertenze ed eventuali controindicazioni.

Infine, è fondamentale informarsi su quali sono le finalità dell’integratore in questione poiché, a seconda dei principi attivi contenuti, possono essere utilizzati per scopi di dimagrimento molto differenti tra loro.

Per maggiori informazioni sulla scelta degli integratori dimagranti consigliamo la lettura di questa guida: https://www.inversaonlus.it/integratori-naturali-per-dimagrire-la-guida-completa/

Summary
L'importanza della dieta ipocalorica nell'assunzione degli integratori dimagranti
Article Name
L'importanza della dieta ipocalorica nell'assunzione degli integratori dimagranti
Description
Come dimagrire nel modo giusto? L'importanza della dieta con gli integratori dimagranti. Tutto quello che c'è da sapere sugli integratori e come assumerli.
Author
Publisher Name
Amiche Di Smalto

Cosa ne pensi?