I Benefici dell’Hammam e del Bagno Turco: L’Oriente sulla Pelle

Ho scoperto l’hammam molti anni fa, quando ho provato non solo il bagno di vapore ma tutto il trattamento di purificazione dell’hammam.
Mi viene in mente Sherazade, la bellissima narratrice de: “Le mille e una notte”, che affermava che una citta’ non puo’ dirsi completa se non possiede un Hammam. Una tradizione molto antica, estremamente diffusa in Medio Oriente e che oggi è entrata anche nella nostra cultura beauty occidentale.

Le origini dell’Hammam

Foto dell'hammam

L’hammam dell’Aleph Hotel

L’hammam è uno speciale bagno di vapore, i cui effetti benefici sul corpo erano già conosciuti dagli antichi egizi, ma la cui tradizione affonda le origini nel mondo greco-romano.
La traduzione letterale dell’hammam sarebbe: “diffusore di calore”, e per noi corrisponde al bagno turco che si ispira ai balnea romani. 
Architettonicamente gli hammam sono più piccoli e raccolti rispetto alle enormi terme romane, anche se ne resta inalterata la tipica organizzazione dello spazio in ambienti separati. Di solito, si compone di un Tepidarium: una grande sala calda e leggermente umida con panche di marmo riscaldate.

Nell’hammam si svolgevano cerimonie importanti come quella che precedeva il matrimonio e ancora oggi, dalla Tunisia al Marocco, è il luogo di elezione delle donne che qui ricreano i propri rituali estetici, terapeutici ma soprattutto sociali. Un’evasione dalle imposizioni di una routine familiare spesso opprimente. Un posto segreto in cui lasciarsi andare liberamente alla chiacchiera, al pettegolezzo e allo sfogo.

I benefici dell’hammam

I benefici dell'hammam

Nell’hammam dell’Aleph Hotel

L’hammam è innanzitutto un trattamento utile e piacevole sia d’inverno che d’estate. Durante l’inverno aiuta a prevenire raffreddori e combatte i dolori muscolari. In estate invece, abbassando la temperatura corporea, ha un’azione rinfrescante.
Ma tra i benefici dell’hammam c’è soprattutto la cura delle pelle. Dopo il trattamento, infatti, la pelle risulta più elastica, luminosa e rinnovata. È indicato per tutti i tipi di pelle, ancor di più per le pelli secche.

Il calore provoca la vasodilatazione periferica, diventando una vera e propria ginnastica per venule e capillari. Viene favorita la circolazione e, attraverso i pori dilatati della pelle, anche l’eliminazione delle tossine. Questo è un vero toccasana per chi soffre di cellulite, e ha come risultato anche una maggiore levigatezza della pelle e il fatto che l’organismo attinge alla riserva di grasso per recuperare l’energia consumata.

Sono poche le controindicazioni dell’hammam ma è sconsigliato a chi soffre di dermatiti infiammatorie in atto, per esempio dermatite atopica o psioriasi, che peggiorano per effetto dell’umidità, oppure quando si hanno problemi cardiovascolari.

I benefici dell'hammam

Relax nell’hammam per recuperare le energie

Ma adoro l’hammam e ve lo consiglio soprattutto per il relax e per recuperare energie.
Quando si ha bisogno di sciogliere le tensioni muscolari, rilassare la mente, sviluppare endorfine, l’hammam è perfetto.

Piccole coccole di piacere che dobbiamo concederci sempre!

Scopri anche:

Come trascorrere una giornata di puro relax a Roma

Il trattamento a corrente galvanica per rigenerare la pelle

 

Summary
I benefici dell'hammam e del bagno turco
Article Name
I benefici dell'hammam e del bagno turco
Description
Sono tanti i benefici dell'hammam, dal relax agli effetti terapeutici sulla pelle. Scopriamo in cosa consiste questo trattamento con origini orientali.
Author
Publisher Name
Amiche di Smalto

Cosa ne pensi?