Trucchi e segreti per essere perfette in video conferenza e comunicare in modo efficace.

Oramai tutti ci siamo abituati a comunicare attraverso il video, dalle video call di gruppo con le amiche fino alle video conferenze di lavoro.
Durante la quarantena tutti siamo stati impegnati con Zoom, Skype, Meet e avere un’immagine smart ma professionale, è oramai un’esigenza di tutti.
Ma proprio perché ci siamo impadroniti di questi strumenti, è giusto anche migliorarsi, per avere un’immagine perfetta ed essere efficaci nella nostra comunicazione, soprattutto quando parliamo di lavoro.

Ecco la guida definitiva, dalla scelta della location alla preparazione del set, fino a cosa indossare.

1) Il setting per la postazione ideale della video conferenza

Il lockdown ci ha imposto lo smart working, un modo di lavorare che sicuramente sarà sempre più diffuso anche in futuro.
Lavorare da casa ha i suoi vantaggi ma c’è anche la necessità di creare una piccola postazione di lavoro, che non solo ci aiuti a lavorare concentrati ma possa essere anche la location ideale per le video conferenze.

Foto di web conference

Per creare l’inquadratura perfetta della nostra video conferenza, in casa dovremmo ricercare uno spazio con queste caratteristiche:

  • Un angolo di una stanza tranquilla innanzitutto, dove c’è poco passaggio.
  • Verificare sempre la connessione wi-fi;
  • Scegliere un ambiente illuminato bene;
  • Trovare uno sfondo non anonimo (la classica parete bianca) ma che racconti qualcosa di noi, ad esempio con delle fotografie di famiglia, dei libri o delle piante, che possono dare un tocco di colore allo sfondo.
  • Prediligere sfondi chiari e luminosi poiché ci permettono di non interferire con i colori del nostro abbigliamento.

Anche se lavoriamo in casa, dobbiamo in qualche modo separare la nostra privacy dal lavoro, per cui il nostro sfondo ideale dovrebbe essere pulito, neutro e luminoso ma con dei dettagli che raccontino la nostra personalità o il nostro stile.

Sondo virtuale sì o no?

Lo sfondo virtuale può essere una soluzione pratica e simpatica, ma da prendere in considerazione solo per i collegamenti brevi, perché lo scontorno dell’immagine può creare fastidio agli occhi nei collegamenti lunghi. Meglio evitare se si è l’attore principale della video conferenza.

2) Come fare l’inquadratura per la video conferenza

L’inquadratura è fondamentale nella videoconferenza perché ci mette in contatto con il nostro interlocutore. Deve essere studiata per comunicare al meglio e non far perdere l’attenzione su ciò che vogliamo raccontare.

foto di inquadratura per video conferenze

Sull’argomento è stato addirittura interrogato Tom Ford dal New York Times, ma ecco cosa fare per creare la giusta inquadratura:

  • Non deve essere casuale. È bene fare prima delle prove, mai all’ultimo minuto, peggio ancora non appena ci si collega;
  • Il primo piano, quindi solo il volto, è troppo invadente. L’inquadratura giusta è con qualche centimetro sopra la testa e fino al busto, lasciando in vista braccia e un po’ le mani;
  • Sollevare il computer con dei libri può aiutare a bilanciare l’inquadratura secondo la vostra altezza e dunque il vostro sguardo;
  • Pochi movimenti ma controllati che vi aiutano a creare un tono rilassato al vostro intervento;
  • Verificare sempre di avere la luce sul volto e nello stesso tempo di non avere lo sfondo troppo scuro. Una stanza luminosa, con il volto rivolto verso la luce è la scelta ideale.
  • Lo schermo non è l’obiettivo, per cui quando parliamo, meglio guardare nel famoso puntino verde o rosso della videocamera. Non guardare in diagonale;
  • Verificare sempre la connessione audio e video;
  • Se vi collegate con lo smartphone meglio non spostarsi, perché molto spesso si perde la connessione e sarà difficile farvi seguire dal vostro interlocutore.

Cuffie sì o no?

In un meeting di lavoro sarebbe meglio non indossare cuffie di grandi dimensioni ma al massimo degli auricolari, poiché l’immagine potrebbe distrarre da ciò che comunichiamo.

3) L’abbigliamento: i colori da utilizzare in video conferenza

Partiamo prima dal concetto che tutto ciò che indossiamo ci può influenzare. A casa giustamente tendiamo a essere comodi, ma se utilizziamo sempre tute o peggio ancora degli indumenti che non indosseremo mai per uscire, finiremo con il sentirci trascurati.

Cosa indossare durante una video conferenza

Il consiglio è di indossare sicuramente qualcosa di comodo ma che possa darci energia. Può essere una camicia colorata, una maglia leggera che ci piace particolarmente. L’abbigliamento influenza il nostro umore e può dare la giusta carica anche a ciò che vogliamo esprimere in video.

Nella scelta dei colori, possono essere neutri, chiari ma anche vivaci, l’importante è “non affogare” nello sfondo ma creare un contrasto.

Per le video conferenze di lavoro, proprio perché siamo a casa, è giusto un abbigliamento con un tono più informale, anche per l’uomo si può evitare giacca e cravatta, a meno che non si tratti di un incontro business con persone molto rilevanti.

Foto di abbigliamento colorato

Accessori e abiti con stampe, fino ad occhiali da vista molto vistosi, disturbano in un collegamento molto lungo, sempre per il concetto che non dobbiamo distogliere l’attenzione del nostro interlocutore da ciò che comunichiamo.

4) Il Make up e i capelli per la video conferenza

In linea generale il look del viso deve essere fresco e luminoso.

Per gli uomini: attenzione alla barba che deve essere curata. La barba infatti, crea delle ombre sul viso e appesantisce l’immagine. Se non curata, la barba può dare l’aspetto trasandato e spegnere l’immagine.

Foto di make up esempio per video conferenza

Per le donne: bisogna sempre essere se stesse anche a casa. Evitiamo il trasformismo, per cui se siete abituate a truccarvi molto, continuate a farlo ma smorzando i toni perché siete a casa. Se non amate truccarvi, è il caso di farlo ma con pochi semplici prodotti basic:

  • Un fondotinta liquido;
  • Un correttore;
  • Mascara per aprire lo sguardo;
  • Un rossetto leggero.

L’importante è non esagerare ed avere un aspetto pulito con un make up leggero e luminoso.

Per quanto riguarda il look dei capelli, basta che siano in ordine e sempre puliti. Tutti sappiamo che la coda di cavallo è un sistema per mascherare capelli in disordine.

Leggi anche:
Come fare una messa in piega perfetta a casa

Come mantenere l’attenzione nelle video conferenze

Nelle video chiamate e nelle video conferenze, la soglia di attenzione è molto bassa. Per mantenere alta l’attenzione, bisogna puntare sul viso e sul tono della voce.

Abbiamo visto che un viso chiaro, con un trucco leggero e capelli in ordine sono già delle ottime basi, ma al netto di tutti gli elementi, lo sfondo, l’abbigliamento e il look, la parola d’ordine è semplicità, per mantenere sempre l’attenzione sulle nostre parole.

Anche il tono della voce è importante, con un flow più lento e varietà nei toni ma soprattutto bisogna cercare di coinvolgere con il tono. Un buon esempio per esercitarvi è sicuramente Alberto Angela.
Infine mai dimenticare il sorriso che aiuta a migliorare l’attenzione!

Il galateo delle video conferenze

Per i veri professionisti o se volete comunque migliorare la vostra immagine, ci sono delle regole di etichetta sul web che andrebbero sempre rispettate:

  • Puntualità nelle web conference. Il ritardo influenza sempre le vite degli altri e a casa è ancora più antipatico.
  • L’host dovrebbe gestire sempre bene la chat e fare da moderatore.
  • In caso di collegamenti con stranieri è sempre bene sapere delle norme di “compliance culturali”.
    Per le donne ad esempio, un buon stratagemma è avere sempre a portata di mano un foulard, che può essere utile per coprire le spalle o una scollatura.

Con tutte queste regole sembra un’impresa impossibile ma c’è in realtà un’ultima regola aurea: l’obiettivo non è essere perfetti ma naturali ma con un’immagine curata.

Vi sono stati utili questi consigli? Iscrivetevi alla newsletter per ricevere ogni mese tanti consigli di stile.

Summary
Come apparire apparire al meglio nelle video conferenze.
Article Name
Come apparire apparire al meglio nelle video conferenze.
Description
Segreti e trucchi per essere perfette nelle video conferenze e video chiamate.
Author
Publisher Name
Amiche Di Smalto

Cosa ne pensi?