Tingere i capelli a casa: dalla decolorazione alla tintura, tutto quello che c’è da sapere per non sbagliare.

Tingere i capelli a casa è sicuramente un ottimo sistema per avere i capelli sempre in ordine, soprattutto quando parliamo di ricrescita, ma bisogna avere cura ed attenzione nell’applicazione dei prodotti.
Colorare i capelli a casa per chi ha i capelli neri, rossi o comunque con colori pieni, è molto facile e comodo; per chi ha i capelli biondi o le mèche un po’ più complicato ma oramai ci sono tanti modi sicuri per decolorare i capelli, fare colpi di sole e molto altro ancora.
Ecco alcuni consigli e piccole regole da seguire per un risultato a prova di hair stylist.

Tingere i capelli a casa: tutti i segreti per un risultato perfetto

Colorare i capelli a casa

Come colorare i capelli a casa – Pic by Pixabay

Le colorazioni per un utilizzo fai da te sono sempre più professionali, grazie a nuovi prodotti e metodi di applicazione studiati proprio per ottenere ottimi risultati. Trovo che sia una soluzione molto comoda soprattutto per chi ha colori pieni e vuole riprendere la ricrescita ma anche per rinnovare il look con qualche sfumatura.

La prima cosa da fare è scegliere la tinta professionale da utilizzare a casa e  il colore che vogliamo. Potete scegliere un colore secondo le ultime tendenze moda e a tal proposito vi consiglio di non perdere questo speciale:

Colore capelli 2018: tutte le tendenze dell’hair styling

Come scegliere la tinta professionale a casa

Oramai sugli scaffali delle profumerie e dei supermercati si trovano tanti prodotti professionali adatti a tutte le esigenze, per una colorazione permanente o che duri qualche settimana.
Per la scelta del prodotto giusto dovete tenere a mente solo il vostro obiettivo, quale risultato volete ottenere: un totale cambio look, coprire la ricrescita, qualche tono più chiaro….poi una volta scelto il prodotto, quando sarete a casa, ecco qualche consiglio da seguire.

Consigli per non sbagliare:

  • È sempre bene un piccolo test, soprattutto se si tratta della prima volta: basta passare un po’ di prodotto sulla mano per vedere se ci sono reazioni allergiche
  • Leggere  e seguire attentamente le istruzioni del prodotto
  • Se si desidera coprire solo la ricrescita, applicare il colore solo su quella zona senza sovraccaricare il colore già esistente
  • Se i capelli sono rovinati a causa di altri trattamenti, meglio non peggiorare la situazione

Decolorare i capelli a casa per un biondo lucente

I consigli per colorare i capelli

Come decolorare i capelli a casa

Ricordo con grande tenerezza quando da adolescente desideravo i capelli un po’ più biondi e usai l’acqua ossigenata pura! Che disastro…ma dagli errori si impara sempre.
La decolorazione capelli serve o per ottenere un biondo platino lucente o per far diventare i capelli molto scuri in biondi. Con un biondo medio o castano chiaro, è possibile decolorare i capelli biondi schiarendoli fino al biondo platino.
Se come me sognate chiome biondo platino o schiarire in maniera uniforme, potete ricorrere ad una semplice decolorazione “fai da te”, che riesce a schiarire anche capelli molto scuri.

Anche in questo caso è importate scegliere il prodotto giusto e se nel corso del trattamento vedrete i vostri capelli mutare di colore dal rosso al giallo, non preoccupatevi arriverete al biondo platino, basta rispettare i tempi di posa, un fattore molto importante per tutti i trattamenti di colorazione e decolorazione.

Come applicare il colore

Come tingere i capelli a casa

Come tingere i capelli a casa

Sia nel caso di tinture, che di prodotti per la decolorazione, il prodotto va steso alla base dei capelli asciutti nel modo più uniforme possibile e risciacquato con cura dopo 20 – 30 minuti (leggete e rispettate scrupolosamente i tempi indicati nelle istruzione del prodotto).
Fondamentale è dedicare un po’ di coccole ai capelli subito dopo il trattamento, utilizzando dopo il risciacquo il balsamo fornito con il colore e da tenere in posa per almeno cinque minuti.

Infine siate fiduciose, perché il risultato sarà perfetto.

Come togliere le macchie di tintura

Tingere i capelli a casa

Come tingere i capelli a casa – Pic by Pixabay

Capita molto spesso che possano rimanere delle macchie di tintura dietro le orecchie o sulla fronte, succede a tutte, tranquille. Se la tintura per capelli è di colore chiaro è la più semplice da mandare via. Basta strofinare con un dischetto per il trucco imbevuto con un po’ di limone.
Se la macchia di tinta è di colore scuro dovete usare il bicarbonato.

Allora tutto chiaro? E per qualsiasi disastro – che sicuramente non accadrà – state tranquille perché c’è sempre il parrucchiere che vi aspetta!

Summary
Come Tingere i capelli a casa: consigli e piccole regole da seguire
Article Name
Come Tingere i capelli a casa: consigli e piccole regole da seguire
Description
Tutti i segreti per tingere i capelli a casa per ottenere un risultato perfetto. Dalla decolorazione alla tintura tutto quello che c'è da sapere
Author
Publisher Name
Amiche di Smalto
Publisher Logo

Cosa ne pensi?