Come curare i piedi per averli perfetti

La bellissima attrice Mae West diceva: Se ci devi mettere dentro il piede, accertati che sia il tuo piede migliore. Non sarebbe meglio se fossero entrambi perfetti? Curare i piedi, in particolare d’estate, dedicandogli un occhio di riguardo, è il modo giusto per affrontare ogni situazione.

foto per Come curare i piediI piedi curati sono un biglietto da visita, nonché un valido aiuto per apparire in ordine e più sicure di noi stesse. Per avere dei piedi perfetti non è sempre necessario rivolgersi a centri estetici o sottoporsi a trattamenti specifici e onerosi. A volte sono sufficienti solamente piccoli ma continui accorgimenti.

Curare i piedi per averli ogni giorno perfetti

foto curare i piedi con massaggiTralasciando casi particolari, come talloni screpolati o vesciche, i piedi hanno bisogno di cure quotidiane. Iniziamo, quindi, a vedere quali sono gli step da seguire per avere piedi bellissimi.

Step 1: Ritagliate 10-15 minuti al giorno per fare un pediluvio con acqua calda, sali da bagno disciolti, sapone liquido e oli essenziali o balsamici.

Step 2: Procedete con uno scrub naturale ad azione esfoliante e, una volta sciacquati, massaggiate i piedi con dell’olio di cocco per conferire nutrimento alla pelle.

Step 3: Passate alla cura delle unghie. Mandate indietro le cuticole e tagliate o, meglio ancora, limate le unghie.

Step 4: Applicate lo smalto secondo le indicazioni che troverete qui.

Step 5: Concludete massaggiando i piedi con olio balsamico o una crema idratante e nutriente.

COME CURARE I TALLONI SCREPOLATI

foto Come curare i piedi: pietra pomiceL’utilizzo di scarpe sbagliate, come sandali dalla suola inadeguata, temperature calde e una mancata idratazione del piede contribuiscono ad uno dei disagi più comuni in estate: i talloni screpolati.
Un problema da non prendere sotto gamba dal momento che, nella peggiore delle ipotesi, possono iniziare anche a sanguinare o a far male. Ma con le giuste precauzioni non è impossibile porvi rimedio.

foto di banane per curare i piedi

Non sempre è necessario l’uso di prodotti specifici. Nei casi meno gravi, ad esempio, i rimedi della nonna sono più che sufficienti. Ad esempio, provate ad applicare sui talloni, dieci minuti al giorno, una banana matura schiacciata con una forchetta. Sciacquate i talloni con acqua calda e subito dopo immergeteli in acqua fredda. Ripetete il tutto per una settimana: il risultato è garantito.

foto Curare i piedi

Oppure potreste fare un pediluvio con limone e acqua calda e pulire la zona screpolata con una pietra pomice o con uno scrub corpo al sale dell’Hymalaya unito ad amido di riso, che elimina la pelle morta, riossigenando e reidratando la zona.

Nei casi più acuti, in cui si avverte anche dolore, si può ricorrere alla paraffina, una sostanza utilizzata solitamente per la produzione di candele; ma anche per i trattamenti e le creme che contrastano gli effetti del freddo. La paraffina, mescolata a caldo con olio di cocco oppure con olio di senape, crea un composto miracoloso, da applicare a freddo sui talloni screpolati per una o due settimane.

CURARE I PIEDI: COME AVERLI MORBIDI E SOFFICI

foto curare i piediScrub naturali o pietra pomice, sono necessari per eliminare la pelle morta e quella sensazione di ruvido a dir poco fastidiosa. Ma è sufficiente per donare la morbidezza al piede? Per la secchezza dei talloni, e dei piedi in generale, occorre pensare a qualcosa di più “dolce”… in tutti i sensi!

Miele, acqua di rose e glicerina

foto Curare i piediÈ ormai noto a tutti che il miele è un potente ingrediente naturale antibatterico e idratante. Ecco perché viene considerato uno dei più efficaci rimedi naturali contro pelle secca e screpolature. Il consiglio è di lasciare i piedi in ammollo, per una ventina di minuti, con acqua calda e qualche cucchiaino di miele. Per avere un risultato davvero fantastico, eliminate la pelle morta con un comune scrub.

Non solo il miele, ma anche un massaggio a base di acqua di rose e glicerina ogni sera, o prima di uscire di casa ogni giorno, può essere un valido aiuto per avere piedi morbidi per l’intera giornata.

COME CURARE I PIEDI: I RIMEDI CONTRO LE VESCICHE

foto Curare i piedi

Da grandi scarpe possono derivare grandi vesciche. Ah, le vesciche… le nemiche giurate dei nostri piedi. Una seccatura che sarà capitata a tutte almeno una volta nella vita con un paio di scarpe nuove, o inadeguate al nostro piede. A volte le più piccole possono essere le più dolorose, è per questo che non appena si nota una vescica è il caso di correre subito ai ripari. Le soluzioni al problema sono davvero molte, dai cerotti medici appositi alle soluzioni di casa. Per chi preferisce ricorrere ai rimedi naturali, non sono poche le tattiche da adottare.

La cipolla e il limone

foto del limone per curare i piediVi potrà sembrare un rimedio poco piacevole per l’odore della cipolla, ma sicuramente il risultato è garantito. Le cipolle contengono numerose sostanze nutritive e acide, capaci di rinforzare il sistema immunitario ed eliminare l’infezione. E non solo, perché la cipolla può essere utilizzata anche per ammorbidire il piede: la pelle indurita della vescica viene così ammorbidita ed eliminata.

Così anche il limone, grazie alle sue proprietà disinfettanti e lenitive è in grado di donare un immediato sollievo al dolore. Se al posto del limone siete solite avere in casa dell’aceto di mele, va ugualmente bene. L’aceto di mele grazie alle sue proprietà antibatteriche, disinfetta la zona interessata.
In entrambi i casi è sufficiente passare sopra la vescica una fetta di limone o di cipolla per qualche giorno per avere una rapida guarigione.

Olio di ricino e Bicarbonato di sodio

foto Curare i piediAvere dell’olio di ricino in casa è sempre un’ottima idea. Utile non solo per nutrire i capelli, rendere le ciglia più folte o rafforzare le unghie che si spezzano, ma anche per curare le vesciche. Basta mescolarlo con acqua tiepida e sapone e fare dei pediluvi per 15 minuti.

Il bicarbonato di sodio, invece, è sicuramente un ingrediente che tutte noi abbiamo negli scaffali di casa. Vi farà piacere sapere che il bicarbonato è perfetto anche per ammorbidire i piedi, e offrire un immediato sollievo.

Luciano Ligabue canta: Fatti per correre o per rallentare, c’è anche chi ha deciso di camminare al passo che gli pare.

Amiche di Smalto aggiunge: l’importante è che non si dimentichi mai di curare i piedi per tenere un passo perfetto.

Leggi anche:

I colori moda per lo smalto ai piedi

I migliori smalti permanenti che non fanno male alle unghie

Summary
Curare i Piedi: Come Avere Piedi Perfetti in Poche Mosse
Article Name
Curare i Piedi: Come Avere Piedi Perfetti in Poche Mosse
Description
Consigli e rimedi fai da te per curare i piedi e averli perfetti in ogni occasione
Author
Publisher Name
Amiche di Smalto

Cosa ne pensi?