Il ritorno della French Manicure, il nail look per eccellenza

La French Manicure è un grande classico per il look delle unghie.
Circa 10 anni fa c’è stato un grande boom di questo tipo manicure, perché è elegante e si hanno sempre le mani in ordine, poi nel tempo abbiamo imparato ad osare con tanti colori degli smalti.
C’è anche da dire che sono arrivati sul mercato nuove tipologie di smalti, proprio per venire incontro alle esigenze delle donne, come ad esempio con gli smalti settimanali a lunga durata e così pian piano abbiamo riscoperto il fascino delle unghie laccate e coloratissime.
Arriviamo al 2019 in cui riscopriamo la French Manicure, anche se in tante nuove versioni.

Chi ha inventato la French Manicure

Foto d'epoca di attrice con french manicure
Le origini della French Manicure – Foto Courtesy of Orly

Prima di raccontarvi le ultime tendenze della French Manicure e delle unghie 2019, mi piace ricordarvi anche la storia di questa manicure, che non è affatto francese come suggerisce il nome, ma le sue origini si trovano in California!

L’invenzione della French si deve infatti a Jeff Pink, fondatore del marchio ORLY e figura storica del mondo nail. 
Nel 1975, Jeff Pink lavorava come make up artist negli Studios di Hollywood, dove si occupava del look delle attrici. Il problema era dover adattare il colore dello smalto ad ogni cambio abito delle attrici e ridurre i tempi tecnici dedicati al make up tra una scena e l’altra.
Jeff Pink ebbe allora un’idea semplice ma allo stesso tempo geniale: di creare un Natural Nail Look che dava l’effetto di una manicure perfetta, quanto con lo smalto colorato.
Non fece altro che perfezionare il naturale aspetto delle unghie, accentuando lo strato di rosa sul letto ungueale e una sottile linea bianca sulla punta (la smile line).
Il Natural Nail Look diventò poi French Manicure quando Jeff Pink portò questa creazione in Europa. Ottenne talmente tanto successo in Europa, in particolar modo sulle passerelle di moda parigine, che lo stesso Pink ribattezzò la sua invenzione in onore al Paese che l’aveva adottata con tanto entusiasmo.

Leggi anche:
L’affascinante storia dello smalto

Le nuove versioni della French Manicure 2019

foto smalti sposa french manicure

La versione classica della french prevede una base nude semi-trasparente e una smile line bianca naturale, ma esistono altre versioni: quella con base rosa acceso e smile line di un bianco più intenso, quella con smile line super-sottile e, ancora, la cosiddetta French Evolution, in cui base e smile line possono assumere tante colorazioni diverse.
E adesso scopriamo come portarla in questo periodo.

French Manicure sfumata

Foto della manicure baby boomer

Ecco la french manicure sfumata ma in realtà ne sentirete parlare come Baby Boomer, la manicure più in voga in questo momento.
Consiste in dégradé soft, che va dal rosa baby al bianco latte ed è un’ottima idea anche per la manicure del matrimonio.
Per realizzare questo tipo di manicure la forma ovale è la più indicata, ed è molto comoda soprattutto d’estate al mare! Io ci metterei anche un tocco di glitter…

La French Colorata

Foto della french manicure colorata

Questa in foto è addirittura un double french manicure con le doppie lunette colorate ma è un’ottima idea per variare con i colori la classica french, anche solo con la smile line argento e una base rosa confetto.

Leggi anche:
Tendenza French Manicure Inversa


Molto in voga anche la french colorata con le unghie trasparenti e la smile line colorata, oppure tante variazioni colorate su tutta l’unghia.

foto di unghie colorate

Certo un po’ forte, ma molto divertente soprattutto d’estate!

I Disegni

La french manicure è un’ottima base anche per la nail art e per creare tanti disegni. Tutto sommato anche un’idea discreta per rendere più vivace una manicure classica.
Se non avete mai osato con la nail art, con una french potrebbe essere un buon modo per cominciare…
Da provare anche i disegni in 3D davvero perfetto su questo tipo di manicure.

Con le unghie corte

French Manicure Unghie corte

E come la mettiamo con le unghie corte? La french può essere comunque chic, se non addirittura ideale in questo caso!
È soprattutto con le unghie corte infatti, che abbiamo la necessità di avere mani curate e sempre in ordine.

Leggi anche:
Come allungare le unghie con la ricostruzione

Chi di voi non ha mai provato almeno una volta questo tipo di manicure, e dopo tanto tempo perché non riscoprirla di nuovo.
Sapete bene che risultati migliori si ottengono con lo smalto semipermanente o in gel ma ci sono ottimi prodotti anche per realizzarla fai da te.
Trovo molto comoda la french soprattutto al mare, per avere le unghie sempre in ordine in spiaggia.

E per quando vi sarete stufate del natural look, ecco qualche altro suggerimento:
I colori degli smalti della primavera estate 2019

Summary
French Manicure: le nuove Tendenze del 2019
Article Name
French Manicure: le nuove Tendenze del 2019
Description
Tutte le nuove tendenze per la French Manicure 2019
Author
Publisher Name
Amiche Di Smalto

Cosa ne pensi?