Avevo un vecchio ricordo legato al brand List, che fa riferimento soprattutto al negozio in Via Cola di Rienzo a Roma, in cui durante gli anni universitari mi capitava di spendere: capi semplici, basici, alla moda, con un buon rapporto qualità/prezzo. A distanza di anni “io sono cresciuta” e List Fashion Group si è totalmente rinnovato con una nuova e aggiungo bella, collezione privata.

List: la collezione privata A/I 2015-2016

List fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

List collezione privata: giacchino in visone e jeans sportivo

LIST Fashion Group apre il nuovo anno con una sfida. L’azienda guidata da Ruben Dell’Ariccia e Giulio Moscati, rispettivamente Presidente e Amministratore Delegato, presenta la nuova Collezione Privata, ovvero la linea programmata della maison romana. Dopo più di vent’anni di prontomoda, che continuerà a essere la forza principale dell’azienda, LIST Fashion Group inizia una nuova avventura esponendo l’autunno-inverno 2015-16 alla fiera internazionale Premium di Berlino.

L’ispirazione di questa collezione sono gli anni a cavallo tra i sessanta e i settanta, che influenzano le linee e le costruzioni dei capi, ma riletti con una chiave assolutamente contemporanea.

I capispalla della collezione privata di List

List fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

I capispalla della collezione privata di List

Molto particolari i capispalla, dal giacchino di visone chic ma adatto anche ai look di tutti i giorni, fino a giacche e gilet con volumi tipici degli anni 60/70.

List Fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

Il trench, fluido e femminile, un cult dei 70s, è rivisto in crepe sia stampato spinato che tinta unita color ebano.

Gli abiti della collezione privata di List

List fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

Gli abiti mantengono il gusto tanto chic quanto attuale della Maison, tramite abbinamenti con maglia dal filo siliconato e tessuti tecnologici.

Parte fondamentale sono i capi costruiti con tessuto crepe dall’aspetto “mosso”, dove i volumi sono femminili con gonne ampie ricche di giochi di arricciature e sfondi-piega.

La maglieria della collezione privata di List Fashon Group

List Fashion Group collezione privata

Per quanto riguarda il velour, altro materiale presente in collezione, i volumi sono confortevoli ed “over”, e si arriva ad aspetti folk metropolitani con cappotti/mantella in macro-check e maxi frange.

List Fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

Ricami gioiello, fili lurex e paillettes intrecciate fanno incontrare l’aspetto streetwear e la femminilità, aiutata da pellicceria (dove capi e dove inserti).

La maglieria va dal misto-cachemire, reso moderno da contrasti cromatici, a capi dai filati più spessi con giochi di punti mixati con diversi filati e materiali, quali chiffon, creponne, pizzo e scamosciato che diventano balze e parti più ampie dei capi.

Gli accessori della collezione privata di List Fashion Group

List Fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

Grande ritorno della zaino e abbinato ai look proposti da List o stivali scamosciati alti oppure stivaletti spuntati

Le borse della collezione privata di List Fashion Group, in linea con l’ispirazione vintage dell’intera collezione, sono realizzate con un gusto contemporaneo delineato da dettagli quali vele gommate e metalleria “importante”.

List Fashion Group collezione privata a/I 2015-2016

Lo zaino, la borsa che tornerà di moda il prossimo autunno/inverno

Mi è piaciuta la nuova collezione privata di List fashion group, perchè unisce capi must del guardaroba femminile a capi più elaborati.

Anche la semplice camicia o dolcevita, hanno dei piccoli dettagli che possono essere portati di giorno, così come di sera magari ad un aperitivo chic tra amiche di smalto

 

Cosa ne pensi?