La moda ormai è un concetto circolare, si compra ma si rivende anche, sia per non accumulare pile e pile di abiti nell’armadio, sia per continuare a “dar vita” a un prodotto. Anche per questi motivi negli anni gli e-shop dedicati al second use stanno avendo sempre più successo, perché hanno un doppio vantaggio: permettono di vendere ciò non indossi più, spesso che non hai mai indossato, e nello stesso tempo si possono fare anche tanti affari super griffati!

I negozi online del second hand si sono diffusi enormemente soprattutto negli ultimi anni grazie alla creazione di apposite app. Al giorno d’oggi, praticamente chiunque può decidere di comprare o vendere i propri vestiti usati online. Esiste un vero e proprio business di persone che inseriscono gli abiti che non utilizzano più a prezzi scontatissimi o comunque inferiori rispetto alle boutique. Non immaginate però un mercatino dell’usato, perché si può trovare di tutto e in ottime condizioni, a volte capi mai usati e dalla giacca di Zara alla Kelly di Hermes.

Foto di borse

In circolazione esistono tantissimi e-shop second hand dove poter vendere o acquistare usato! Oggi, nello specifico, andremo a vederne quattro, i 4 e-shop second hand più gettonati e utilizzati per poter comprare e vendere i tuoi abiti usati in completa sicurezza in termini di pagamento e consegna. Il bello di questi shop è proprio la possibilità di liberarti di alcuni vestiti e accessori che non indossi più da anni, riuscendo a guadagnare qualcosa. Dall’altro lato, chi compra può realmente trovare delle occasioni imperdibili da prendere al volo!
Insomma il futuro della moda è anche nella moda circolare.

Ecco i migliori e-shop second hand dove vendere abiti e accessori che non indossi più.

La lista che andremo a vedere è caratterizzata dai migliori e-shop del momento dove vendere abiti usati. Alcuni possono essere gestiti direttamente delle loro app in modo ancora più veloce e semplice. Tutto questo per aiutarti a trovare il giusto luogo dove vendere il tuo usato in completa sicurezza! Questi 4 siti sono tutti ottimi e si differenziano molto per il target e su ciò che si può trovare.

1. Vestiaire Collective, l’e-shop del luxury second hand

Foto del sito Vestiaire Collective

Il luogo ideale per vendere vestiti di marca usati ma a prezzi competitivi. La merce viene sempre valutata prima di essere venduta e al suo interno sono presenti acquirenti e venditori da 50 paesi differenti. Vestiaire Collective è il luogo ideale se desideri acquistare i pezzi del momento usati a costi inferiori.

Tra i benefici della piattaforma troviamo:

  • Quando il capo d’abbigliamento è stato venduto, la spedizione è gratuita;
  • La maggior parte degli articoli viene venduta in una settimana circa;
  • Il venditore riceve il 75% del prezzo pattuito mentre la restante percentuale va al sito;
  • Il sito accetta l’80% degli articoli proposti che prima vengono valutati con attenzione.
  • Il laboratorio di Vestiaire Collective controlla l’autenticità di tutti i prodotti.

Per avere successo all’interno di Vestiaire Collective è molto importante curare le foto che caricate ed il vostro profilo personale. In questo modo darete sempre l’idea di essere un venditore affidabile.

La piattaforma negli anni è diventata un vero riferimento per il mercato di abbigliamento e accessori di lusso. Unico problema per chi compra: non sempre i prezzi sono competitivi, negli anni stanno diventando simili a quelli della boutique, ma c’è la possibilità di fare delle offerte private ai venditori per scendere di prezzo.

2. Depop

Foto del sito Bepop

Un sito giovane, semplice da utilizzare grazie all’app e immediato in termini di contatto con i clienti. Depop è uno dei migliori siti dove vendere abiti usati di design, si tratta di uno dei negozi di seconda mano più famosi del web. Ha un’ottima reputazione ed è anche uno tra i più affidabili.

Tra i benefici della piattaforma troviamo:

  • Devi occuparti della descrizione del prodotto e di produrre le migliori foto per venderlo;
  • Depop trattiene solo il 10% di commissione sul totale della vendita;
  • Il venditore si prende cura personalmente della spedizione.

Anche in questo caso, è molto importante curare le descrizioni e le foto all’interno del proprio profilo in modo da attrarre sempre più clienti.  Preparati a preparare il profilo più accattivante per incuriosire gli acquirenti su Depop!

3. eBay

Foto del sito e-bay

eBay è sicuramente uno degli e-shop per oggetti usati più famosi di sempre. Il lato positivo di questo sito web è la possibilità di interagire in una community di utenti molto grande. Infatti, parliamo di 160 milioni di acquirenti attivi. Ma quali sono, quindi, i maggiori benefici di questa piattaforma?

  • Puoi creare degli annunci gratis al mese;
  • Puoi decidere di vendere all’asta o a prezzo stabilito;
  • Non esistono commissioni finché l’articolo non viene venduto.

eBay tende a favorire gli acquirenti grazie ad una policy di reso a sei mesi, in modo da poterli rimborsare attraverso PayPal e l’intero costo del prodotto.

4. Vinted

Foto del sito web Vinted

Vinted è una piattaforma online gratuita creata recentemente e dedicata ad un pubblico principalmente giovane. Grazie a Vinted è possibile vendere abbigliamento di seconda mano, scambiare e acquistare capi in pochissimi step. Ovviamente, anche in questo caso è possibile effettuare tutto tramite una app!

Tra i benefici della piattaforma troviamo:

  • Sistema facile, veloce e molto sicuro;
  • Ideale per vendere accessori, scarpe e vestiti;
  • Piattaforma disponibile da desktop o da app;
  • Viene utilizzato da circa 34 milioni di utenti.

Vinted app è disponibile su App Store e Google Play e si tratta di un sito/app sicura sia per chi acquista sia per chi vende. Inoltre, vi è la possibilità di comunicare con altri utenti attraverso un forum che consente di chiedere informazioni inerenti qualsiasi prodotto.

5. Farfetch Second Life per vendere le borse

Foto di Farfetch Second Life

Se invece siete amanti delle borse e volete sempre il modello del momento, un buon modo per “giocare in borsa” è con Farfetch Second Life.
In sostanza potete vendere direttamente a loro le vostre borse firmate usate e in cambio si riceve un credito su Farfetch da spendere su nuovi articoli.
Unica precisazione è che accettano pochi Brand e super esclusivi.

Come funziona:

  • Ottieni un preventivo della tua borsa
  • Spedisci gratuitamente la tua borsa a farfetch
  • Guadagni credito da spendere sul loro e-shop

È un ottimo modo per liberarsi dalle borse di passate stagioni per rinvestire su nuovi prodotti.

Consigli per gli acquisiti sugli e-shop second hand

Foto di vendita abiti online

Quando visiti uno di questi store sembra di entrare in un mondo pieno di occasioni ma bisogna fare attenzione, non tanto all’autenticità dei prodotti, che i venditori mettono sempre in mostra con cartellini e ricevute, quanto allo stato dei prodotti e al prezzo offerto.
Per capire la reale convenienza, cercate sempre il prezzo originale in boutique per confrontarlo, tenendo presente che un capo o un accessorio, perde il 30% del suo valore non appena esce da una boutique!

Se avete abiti di marca che non usate più, sicuramente venderli su queste piattaforme è un ottimo sistema per svuotare gli armadi e far circolare i prodotti per dargli una seconda vita con un’altra persona e voi con i ricavi potrete subito rinvestire in qualche altro accessorio all’ultimo grido!

E sempre a proposito di e-shop date anche uno sguardo all’e-shop di Amiche Di Smalto, con una selezione di brand originali tutti i Made in Italy!

Leggi anche:
I migliori siti di e-shop per donna
I migliori siti di e-shop per uomo

Cosa ne pensi?