Che Cos’è lo Smalto Gel? E Cosa c’è da Sapere? Ve lo Sveliamo Subito…

Sentiamo spesso parlare dello smalto gel, ma siete certe di essere ben informate a riguardo? Tutto quello che dovete sapere sullo smalto gel può essere riassunto nelle prossime righe, dove abbiamo cercato di offrire un quadro chiaro e completo su questa nuova tipologia di smalto. Può sembrare banale, ma sono parecchie le informazioni che talvolta sfuggono, anche sulle cose più comuni come un semplice smalto.

foto nail

Ad ogni modo, lo smalto gel è uno dei prodotti più scelti e amati dalla maggior parte delle donne. C’è chi lo reputa un’ancora di salvezza per uno dei disagi più comuni, lo smalto “sbeccato”; chi una soluzione efficace al problema del tempo che manca sempre. Questo perché lo smalto gel può mantenere le unghie perfette fino a 2-3 settimane.
Non è forse il sogno di ogni donna avere delle mani ben curate e in ordine con il minimo sforzo? Partiamo, dunque, dalle basi e vediamo cosa c’è da sapere sullo smalto gel.

Che Cos’è lo Smalto Gel?

foto smalto gel

Dalle moltissime colorazioni e dai toni vividi e lucidi, questo prodotto si differenzia dai comuni smalti per la sua composizione e, soprattutto, per il modo con cui viene applicato. Mentre la sua applicazione avviene come ogni smalto, per l’asciugatura è necessario utilizzare la cosiddetta “lampada UV”.
Dopo aver steso su tutta la superficie dell’unghia lo smalto gel, l’asciugatura deve avvenire sotto una speciale lampada LED o UV. Unico punto in comune con la ricostruzione tramite il gel.

Leggi anche:
I vantaggi della ricostruzione unghie

Smalto Gel Semipermanente e Gel: quali Sono le Differenze?

foto smalto gel

cNel tempo le aziende nails, per venire incontro alle esigenze delle donne hanno creato delle nuove formulazioni come lo smalto gel semipermanente. In pratica è uno smalto come un semipermanente normale ma che garantisce la brillantezza, la consistenza e la durata di un gel che si utilizza per la ricostruzione unghie.
La vera differenze sta nella consistenza, nella composizione, nella durata, nell’applicazione e, in generale, nelle qualità specifiche del prodotto. Lo smalto gel semipermanente è molto più simile ad uno smalto normale nella consistenza e nella stesura rispetto al classico gel. Possiede una formulazione ibrida, poiché è smalto e gel insieme. Si applica seguendo un metodo molto più semplice, simile al classico semipermanente, arrivando a durare fino a 3 settimane.

Il gel, invece, si basa su una formulazione gel pura al 100%. Proprio per la sua consistenza è in grado di agire in senso più incisivo sulle unghie, riuscendo a modificarne la struttura e addirittura la forma, grazie anche alla ricostruzione. La differenza sostanziale risiede nella stesura. Come abbiamo appena visto, mentre lo smalto gel può essere applicato facilmente da chiunque, per la ricostruzione gel è indispensabile l’esperienza delle professioniste del settore. La durata del gel? Se ben tenuto può arrivare anche ad un mese.

Smalto Gel e Smalto Tradizionale: Che Differenza c’è?

foto Smalto gel

Lo smalto gel differisce anche dai tradizionali smalti. Non rischia, infatti, di aggredire e rovinare le unghie come gli smalti comuni.
Talvolta con uno smalto può capitare di incappare nel problema delle unghie ingiallite e opache, se non addirittura sfaldate. Rischio che non si corre con il gel, poiché la sua particolare composizione e un prodotto ad hoc che si utilizza per proteggere l’unghia, evitano di aggredire in modo eccessivo il letto ungueale.

Si evita così di rovinarlo poco dopo averlo applicato poiché non si graffia, né scalfisce, garantendo una protezione migliore e superiore nel tempo.

A proposito degli smalti tradizionali, ci sono anche gli smalti effetto gel, che si applicano come lo smalto tradizionale, dunque senza lampada Uv ma con un top coat speciale che garantisce la brillantezza e la compattezza del gel.

Scopri anche

Unghie Danneggiate: i Rimedi per Curarle

I Contro dello Smalto Gel

foto smalto fucsia

Per quanto riguarda i pro non ci sono dubbi, ma che dire dei contro? Quali sono le difficoltà che questo smalto potrebbe creare? In realtà gli svantaggi non sono molti, né così influenti. Uno dei contro potrebbe essere che, nelle unghie ricostruite, il gel deve essere rimosso con la lima quando si reputa necessario ritoccare la ricostruzione.

Naturalmente è indispensabile scegliere di applicare lo smalto solamente su un’unghia sana, che non abbia problematiche rilevanti. I risultati impeccabili, del resto come in ogni cosa, arrivano solamente quando ci sono tutte le condizioni per essere applicato.

Perché Sceglierlo?

foto smalto

Se vi state chiedendo perché scegliere proprio questo smalto gel semipermanente rispetto ad altre proposte, la risposta è semplice. È un prodotto che si colloca a metà tra i benefici di una ricostruzione unghie vera e propria e i vantaggi della praticità tipica degli smalti tradizionali.

Lo smalto gel inoltre, ha il beneficio che dura più a lungo. È un rimedio perfetto per chi ha le unghie fragili, ad alto rischio sfaldamento, perché capace di indurirle e rinforzarle.

Mentre per chi ha la cattiva abitudine di mangiare le unghie, oppure le ha rovinate dall’onicofagia, sarebbe più opportuno optare per la ricostruzione in gel fatta dall’estetista. Inoltre, se amate quell’effetto leggermente bombato che offre il classico gel, con questa tipologia di smalto riuscirete ad ottenerlo senza ricorrere a manicure più invasive.

Dove Acquistarlo?

foto unghie rosse

Come ogni prodotto professionale, può essere acquistato in uno dei negozi specializzati del settore estetico. Nei rivenditori specializzati, poi, sarà più semplice reperire tutto l’occorrente per l’applicazione (lampada a LED e solvente specifico). Seppur facile da applicare è sempre consigliato l’acquisto di prodotti di alta qualità professionale, seguendo le attente indicazioni di stesura e fissaggio sotto la lampada che sono indicate sul prodotto.

Del resto nei negozi specializzati riuscirete anche a ricevere qualche consiglio pratico dal rivenditore, certamente esperto in questo settore. Tra i migliori brand vi consiglio Estrosa, smalti gel semipermanenti che utilizzo da anni.

Foto dello smalto Blue Steel di estrosa
La manicure con lo smalto semipermanete Blue Steel

Ultimo importante consiglio è di acquistare lo specifico solvente della marca associata al tipo di smalto. Sempre meglio evitare di scegliere solventi e smalti di case produttrici diverse.

Come scegliere il colore? Beh, lì sta tutto alla vostra creatività e voglia di sperimentare nuove colorazioni.

Leggi anche

Gli Smalti per Unghie Extra-Brillanti

I miogliori smalti semipermanenti e che non fanno male alle unghie

Summary
Smalto Gel: Tutto Quello che Dovete Sapere
Article Name
Smalto Gel: Tutto Quello che Dovete Sapere
Description
Siete sicure di sapere proprio tutto sullo smalto gel? Qui vi diamo le dritte giuste per saperne di più sulla novità del momento, il cosiddetto smalto gel
Author
Publisher Name
Amiche di Smalto

Cosa ne pensi?