Gli ombrelli li perdo tutti, gli stivali per la pioggia, le galosche, sono stati il miglior acquisto che abbia mai fatto. 100 euro per degli Hunter mi sembravano un’esagerazione, invece mi hanno salvata diverse volte. Addio alle giornate di questo fantastico autunno, si prevedono, tra qualche giorno, fulmini e saette ma basta attrezzarsi no? Sempre con stile però, perché non dobbiamo andare in campagna nel fango.

Gli ombrelli fashion

Goggles Umbrella

Sono sempre stata attratta dagli ombrelli e alcuni anni fa cercavo disperatamente l’ombrello in pvc trasparente. Lo trovai a Londra in una splendida giornata di sole e l’ho custodito gelosamente imbarcandolo nei bagagli speciali in aeroporto di ritorno a Roma.
Poi c’è stato un ombrello con le stelle un po’ coquette acquistato ad Ibiza ad agosto. Ricordo ancora quanto hanno riso di me gli miei amici che, con grande pazienza,  ho fatto aspettare al ritiro bagagli, speciali ovviamente,  al ritorno dalla vacanza.
Sia l’ombrello trasparente che quello con le stelle hanno fatto un brutta fine, ma io ne ho trovati altri ancora più belli. Eccoli qua:

 Gli stivali da pioggia fashion

Ricordo ancora la scena: in macchina sotto il diluvio universale, intravedo una vetrina molto luminosa e vedo delle galosce! La voglia di shopping c’era, quella non manca mai, e le galosce mi servivano proprio.
Tornata a casa sana e salva ho pensato: proprio un acquisto compulsivo, questi stivali li metterò 5 volte l’anno al massimo e invece sono stati gli stivali che ho sfruttato di più in assoluto. Gli stivali da pioggia sono diventati talmente indispensabili che tutte le grandi maison hanno le galosce firmate.

Tutto sommato anche il cattivo tempo ha i suoi vantaggi: uno shopping necessario e utile.

La scelta delle Amiche di Smalto

Scusate ma mi è venuta una grande nostalgia del mio ombrello trasparente.

Ombrello trasparente

A Londra all’addio al nubilato di RENATA SESTILI. Con LAURA CAVARETTA, CARLOTTA D’ERCOLE e MARCELLA SODARO

Cosa ne pensi?