Ci sono pochi posti al mondo che puoi raccontare attraverso la moda e uno di questi è Tokyo, una città incredibile in cui in ogni zona scopri la sua storia e particolarità, anche attraverso i negozi e lo stile delle persone che lo frequentano.

Tokyo è molto diversa da come la immaginiamo – semplicemente orientale e con una cultura diversa dalla nostra – ma è una metropoli all’avanguardia, elegantissima in alcune zone, pop e gotica, tradizionale in altre ancora. Ho pensato allora di raccontarvi il mio itinerario di viaggio non solo per raccontarvi la città attraverso il mio viaggio, ma anche la moda e naturalmente i luoghi di perdizione dello shopping…non si sa mai che un giorno ci andiate e avete bisogno di qualche indirizzo!

 Tokyo fashion: la città della perdizione tra shopping e design

Tokyo Fashion: guida alla città

Vista su Shibuya dal mio hotel: il Cerulian Tokyu Hotel

Devo fare questa premessa: Tokyo è un luogo di perdizione per lo shopping perché è impossibile non acquistare ovunque. Dagli enormi department store di abbigliamento e prodotti cosmetici fino alla deliziosa cancelleria nei piccoli negozi passando per le boutique di stilisti all’avanguardia, a Tokyo non hai scampo e compri ovunque, perché ogni quartiere ha la sua particolarità. A differenza di altre metropoli inoltre, in cui magari ti freni perché sai che la maggior parte dei brand e dei prodotti li puoi trovare anche in Italia, qui tutto è unico e diverso e quelle mille luci e scritte al neon, ti fanno sentire in uno stato di euforia perenne.

Alla scoperta di Tokyo attraverso la sua moda

Le mille luci di Tokyo

Tokyo è una città apparentemente dispersiva ma poi capisci che il segreto sta nel visitarla a blocchi, a zone. Dopodichè taxi (molto costosi); metro (un reticolo ma organizzato benissimo); molti chilometri a piedi (ma tutto fattibile e poche salite).

Giusto per intenderci perché sono diventata precisa e ordinata come i giapponesi, le zone più importanti da visitare sono:

  • Ginza è il quartiere dello shopping di lusso
  • Harajuku è la zona in cui si trovano negozi di streetwear e boutique di lusso
  • Shibuya è il quartiere più commerciale e della moda giovane
  • A Shimo-Kitazawa si trovano i negozi vintage
  • Shinjuku è la zona per appassionati di articoli elettronici, libri, dischi e moda.
  • Daikanyama e Naka-Meguro sono delle zone tranquille e cool in cui ci sono gli stilisti emergenti giapponesi ed è una delle mie zone preferite per il vero shopping made in Japan
  • Akihabara è “l’inferno” ma divertentissimo tra tecnologie, anime (cartoni animati) e manga (fumetti).
  • Ueno e Asakusa se cercate negozi per oggetti design e tradizionali per la casa.

Tokyo fashion: guida e shopping a Shibuya

Tokyo Fashion a Shibuya

Shopping a Shibuya

Comincio da Shibuya perché è la zona della città che mi è piaciuta di più e perché rispecchia esattamente la Tokyo moderna e vivace. È un bel modo per iniziare un itinerario a Tokyo perché entri subito nell’atmosfera della città.

Tokyo Fashion: la guida di Shibuya

L’incrocio da giunness di Shibuya

Shibuya è un costante flusso di gente, schermi video giganti e locali notturni aperti fino all’alba. Sono passata decine di volte – rimanendo sempre divertita e stupita – attraverso Shibuya Crossing, detto anche “l’incrocio della mischia”, perché è il più affollato del mondo.

È un fantastico spettacolo di enormi schermi video, luci al neon e persone che da ogni direzione attraversano la strada in più di un migliaio contemporaneamente a ogni cambio di semaforo.

Tokyo fashion: la guida alla città

La statua di Hachiko è il punto di ritrovo per giovani e turisti a Shibuya

A Shibuya c’è anche la famosa statua di Hachiko: la storia narra di questo cane di razza akita che ogni giorno andava alla stazione di Shibuya ad aspettare il suo padrone, un professore che tornava dal lavoro. Quando il padrone morì, il cane continuò ad andare tutti i giorni in stazione finché non morì a sua volta 10 anni dopo. E sì è la storia del film con Richard Gere.

Tokyo Fashion: la guida di Shibuya

Tra le strade di Shibuya

Shibuya è la zona della città più pop in cui incontri flotte di ragazzine con le gonne a pieghe e calzettoni con mocassini che affollano gli enormi department store nella strada principale, Shibuya Center-gay, una via pedonale zeppa di negozi.

La moda nel department Shibuya 109

All’interno del department store Shibuya 109

Shibuya 109 è un department store molto divertente in cui c’è di tutto per le adolescenti, soprattutto in stile pop, da Hello Kitty alle camicie corte e con stampe cartoon.

Tokyo Fashion: Forever 21

Forever 21 è il negozio più frequentato dalle adolescenti

Carino ed economico Forever 21, una sorta di Zara con capi basici ma in cui ho trovato delle cose carine e a buon prezzo, pur non avendo da tempo 21 anni…

Tokyo Fashion: guida allo shopping

Gadget e souvenir all’interno del negozio LOFT

Ma dove sono stata circa 2 ore e non volevo più uscire è il negozio LOFT con della bellissima cancelleria ( tra penne e post it sono stata circa 1 ora), gadget e tutti i prodotti di bellezza possibili ed immaginabili, anche bizzarri.

Maschere My Beauty Diary, tra le più popolari a Tokyo

Maschere My Beauty Diary, tra le più popolari a Tokyo

Impossibile non acquistare tutto, soprattutto le maschere più in voga in questo momento di My Beauty Diary e solo per scoprire il reparto beauty ci vuole almeno una mattinata.

Maschere di bellezza giapponesi

Il reparto beauty da Loft a Tokyo

Da tutti i prodotti dall’hair styling alla cura di mani e piedi fino a qualsiasi tipo di maschera. Per me il miglior indirizzo a Tokyo in cui fare shopping beauty e per portare qualche souvenir.

Oriental Beauty: i department store dedicati alla bellezza

Grandi catene di store con prodotti di bellezza nella zona di Shibuya

A proposito di bellezza, a Shibuya così come in tutte le zone della città, è pieno di department store con prodotti di bellezza. Naturalmente niente a che vedere con le grandi maison come Shiseido o i saloni di bellezza di Tokyo ma sono molto divertenti per acquistare le famose maschere e i prodotti per qualsiasi parte del corpo.

LEGGI ANCHE:
BEAUTY DIARY DA TOKYO: I SEGRETI DI BELLEZZA DELLE GIAPPONESI

Non solo, in tutta la città ma in partiolar modo a Shibuya e Ginza, ci sono tantissime day spa per la cura di mani, piedi ed extension alle ciglia: tre cose fondamentali per la bellezza delle giapponesi.

Tokyo fashion: per le vie di Omote-sando

Tokyo Fashion: la guida della città

Alcuni dei grandi palazzi progettato da architetti famosi per le vie di Omotesando

Da Shibuya ho fatto una bellissima passeggiata a piedi per le vie di Omote-sando, un elegante viale con straordinarie opere architettoniche contemporanee. Questa strada è un susseguirsi di negozi di alta moda ed edifici di architetti famosi , il che la rende uno dei posti migliori della città per ammirare l’architettura contemporanea.

Tokyo Fashion: la boutique di Dior

Boutique Dior ad Omotesando – Una struttura giocata sulla leggerezza e l’illuminazione progettata dagli architetti Sanaa.

Tokyo fashion: la boutique di Tod's

Tokyo Fashion: la boutique di Tod’s a Omotesando

Qui le boutique sono da guardare per i loro edifici magnifici e naturalmente fare un giro all’interno è sempre un’esperienza.

Tokyo Fashion: shopping a Omotesando

Shopping a Omotesando

Tokyo fashion

Tokyo Fashion: tra le vie di Omotesando

Tokyo fashion: la folle Takeshita Street

Tokyo fashion a Takeshita Street

Tokyo Fashion: l’ingresso di Takeshita Street

Proseguendo verso Omote-sando si arriva a Takeshita street: 500 metri di strada densi di significato! Takeshita è una strada folle e divertentissima all’insegna della moda delle varie subculture giapponesi.

Tokyo Fashion: guida alla città attraverso la moda

Nei negozi di Takeshita Street

Tokyo Fashion a Takeshita Street

La moda a Takeshita Street

Tokyo Fashion: guida a Takeshita Street

I negozi coloratissimi e folli di Takeshita Street

Tutù colorati per lo stile decora; abiti vittoriani per la moda Gothic Lolita e se avete una figlia adolescente non portatela perché vorrà trasferirsi in Giappone.

Tokyo fashion: shopping a Takeshita Street

Da Daiso tutti gli articoli a 100 Yen, circa 80 centesimi di euro

Anche qui ho perso 1 ora da Daiso, un beauty store in cui c’erano un miliardo di prodotti di bellezza a 100 Yen, circa 1 euro, ma tutti made in Korea che sono i migliori.

Tokyo fashion: shopping a Takeshita Street

I prodotti di bellezza made in japan e Korea acquistati da Daiso

Guido, mio marito, si è abbastanza esaurito ma anche divertito a guardare la sfilata delle Gothic Lolita con i loro abiti variopinti.

Tokyo Fashion a Takeshita Street

Le ragazze di Takeshita Street

Tokyo Fashion a Takeshita Street

La moda a Takeshita Street

Un po’ più in alto di Takeshita Street si cambia totalmente scenario e ho visitato il santuario shintoista più famoso di Tokyo.

Tokyo fashion: il santuario scintoista

Il santuario di MEIJI-JINGU

È un’oasi di pace che sembra un mondo a parte pur trovandosi nel bel mezzo della capitale. Ho visitato questo santuario il giorno di San Valentino e abbiamo avuto la fortuna di assistere anche a un matrimonio tradizionale. Sono rimasta davvero incantata dalla bellezza e dalla perfezione degli abiti giapponesi.

Tokyo Fashion: guida alla città

I meravigliosi abiti dei matrimoni tradizionali

Tokyo fashion: shopping di lusso a Ginza

Tokyo Fashion: la guida della città attraverso la moda

Tra le strade di Ginza

Ginza è un po’ come la Fifth Avenue a New York ma francamente all’ennesima potenza. Qui le grandi maison di moda da Hermes a Dior, si sfidano a colpi di palazzi design firmati dai grandi architetti giapponesi. Bellissimo quello di Hermès, un enorme cubo in vetro cemento, fino all’ultima boutique di Fendi.

Tokyo Fashion: tra le vie di Ginza

La boutique di Hermes a Ginza

Ginza è stato il primo quartiere di Tokyo a modernizzarsi e anche se a Tokyo esistono altre zone che possono rivaleggiare in ricchezza, Ginza rimane un simbolo per tutte le principali maison di moda che hanno qui le loro sontuose boutique.

Tokyo fashion: il palazzo della Apple

Il palazzo della Apple a Ginza

Capirete bene che in questa zona non girano molte ragazzine lolita, ma eleganti signore in kimono con la borsa Dior, oppure stilose giapponesi con trench ed eleganti accessori.

Tokyo fashion da Mitsukoshi

Da Mitsukoshi a Ginza

A Ginza ci sono inoltre moltissimi department store, uno fra tutti il famoso Mitsukoshi ma che ho trovato un po’ noioso perché ci sono soprattutto marchi che si possono acquistare in qualsiasi altra parte del mondo. C’è una parte con stilisti emergenti e tendenze giapponesi di lusso.

Tokyo fashion nei department store

Accessori di tendenza a Tokyo: delle ghette in pelle

Tokyo Fashion a Ginza

Accessori di tendenza a Tokyo

Cionosotante da Mitsukoshi siamo riusciti a fare l’acquisto più costoso della vacanza: un jeans made in Japan per mio marito con l’esclusiva tela giapponese firmato Denham.

Tokyo Fashion: shopping a Ginza

Linea cosmetici di Laduree

Io invece nell’immenso reparto beauty ho acquistato il famoso blush di Laduree (sì quello dei macaron) ma che a Tokyo è molto gettonato.

Oriental Beauty: i segreti di bellezza scoperti a Tokyo

La boutique Shiseido a Ginza, il quartiere più in e chic di Tokyo

A proposito di bellezza, a Ginza si trovano dei favolosi negozi di cosmesi con gli ultimi ritrovati per la skincare. Uno molto rinomato è PULA e naturalmente come non citare SHISEIDO, forse il marchio più famoso del Giappone che a Ginza ha la bellissima Shiseido Gallery in cui ospita anche opere e installazioni di arte contemporanea.

Tokyo Fashion: l’esperienza di Akihabara

Tokyo Fashion: nella zona di Akihabara

Tra anime e mana ad Akihabara

In ogni viaggio ci sono delle esperienze singolari e di Tokyo ricorderò sicuramente Akihabara con i suoi enormi mega store dedicati alla tecnologia tra cavi, computer e macchine fotografiche, ma soprattutto il cuore pulsante degli otaku (i patiti di anime, manga e tecnologie).

Tokyo Fashion: un pomeriggio ad Akihabara

In alto a sinistra la più famosa libreria di fumetti e giocattoli di manga

Tokyo Fashion: shopping ad Akihabara

La mitica Lamù

Qui ho rincontrato finalmente Lamù, si trova qualsiasi pezzo di elettronica a prezzi scontati, ci sono sale giochi d’epoca e poi ho provato l’esperienza più surreale della mia vita: un pranzo nei maid cafè e per di più il giorno di San Valentino!

Tokyo Fashion: nei main caffè di Akihabara

L’ingresso di Maindreaming, uno dei maid caffè più famosi di Tokyo

I maid cafè sono un’istituzione ad Akihabara: sono dei caffè in cui le cameriere hanno la tipica divisa di foggia vittoriana e organizzano degli spettacoli giocosi per i clienti.

Tokyo Fashion: ad Akihabara

Nei maid cafè le cameriere fanno degli spettacoli ispirati ai personaggi cartoon

Noi siamo andati nel più sdolcinato di tutti, il Maidreamining dove ci hanno messo le orecchie di peluche, ad ogni piatto abbiamo fatto le faccine a cuore e abbiamo assistito ai balletti delle cameriere ispirati ai personaggi dei cartoon. Una cosa agghiacciante ma divertentissima e unica al mondo!

Tokyo fashion: nella zona di Akihabara

Polaroid ricordo nei maid Cafè

Tokyo fashion: shopping a Daikanyama e Naka-Meguro

Tokyo Fashion a Daikanyama

Tra le vie di Daikanyama

Come accade in tanti viaggi, le cose di nicchia le lasci per ultimo e invece sono sempre le migliori!
Per chi cerca capi particolari e made in Japan imperdibile Daikanyama che è un esclusivo quartiere residenziale con un ritmo di vita pacato e con delle boutique particolari in cui si possono acquistare dei veri capi della moda giapponese.

Tokyo fashion: le vie dello shopping

I bijoux della boutique eccentrica Harcoza

In questa zona ho trovato questa boutique eccentrica, Harcoza in cui ho acquistato dei bellissimi anelli e ammirato tutti gli accessori originali. Un indirizzo che è una vera “chicca”.

Tokyo fashion: le vie dello shopping

Nella boutique di Tsumori Chisato

Tra i tanti stilisti giapponesi molto bella la boutique di Tsumori Chisato con abiti delicati e colorati dal design minimal chic.

Tokyo fashion e lo shopping

Con il mio bomber giapponese

Il mio souvenir top (discutibile per molti) è stato il bomber di seta con ricami orientali. Lo adoro e acquistato in un negozio molto trendy HORN.

Tokyo Fashion: gli stilisti giapponesi

Nella boutique Horn

LEGGI ANCHE
Il bomber la tendenze più cool dell’estate

Tokyo Fashion: shopping a zona di Naka- Meguro

Borsa dal design giapponese da Vase

E infine ho lasciato gli occhi su questa borsa in un negozio piccolo, perfetto e impeccabile che si chiama VASE e che si trova costeggiando il fiume nella zona di Naka- Meguro.

Tokyo Fashion: shopping a Tokyo Fashion: shopping a zona di Naka- Meguro

La piccola e deliziosa boutique Vase

Ci sono poi due luoghi assolutamente da visitare: il mercato del pesce di Tsukiji e la bellissima esperienza delle terme giapponesi.

Tokyo fashion: il mercato

IL mercato del pesce di Tsukiji

Questo mercato è un vera esperienza: variopinto e divertentissimo posso dirvi che non ho mai visto un mercato così pulito e senza odori. nelle viuzze attorno inoltre, ci sono tanti posticini in cui si mangia il sushi appena preparato.

Tokyo fashion: le terme pubbliche

Il bagno pubblico Oendo Onsen Monogatari

Anche le terme sono un’esperienza da provare ma attenzione se avete tatuaggi non è possibile entrare.

Tokyo è una città indimenticabile e nessuna di queste foto può rendere in pieno la meraviglia di questa metropoli, peraltro pulitissima e con un gran senso di civiltà degli abitanti. Andateci però con un compagno di viaggio paziente, come mio marito Guido che mi ha atteso ore ed ore fuori dai negozi beauty ma come ben sappiamo in Giappone si diventa tutti più zen.

 

11 commenti

  1. Pingback: Oriental Beauty, i segreti di bellezza giapponesi |Amiche di smalto

  2. Pingback: La manicure giapponese, un diario beauty da Tokyo |Amiche di smalto

  3. Ciao! Sono a Tokyo! Oggi e’ il mio ultimo giorno e vorrei prendere un bomber come il tuo ma purtroppo non trovo Horn. Mi sai dire dove lo posso trovare? Grazie! Nice Article

    • Cara eli tu hai ragione perché alcuni negozi sono talmente minimal che non hanno nemmeno l’insegna. Devi recarti nella parte che si trova costeggiando il fiume nella zona di Naka- Meguro è quella con gli stilisti trendy Giapponesi ed è molto conosciuta. Costeggiando il fiume troverai questo negozio e subito dopo c’è VASE io cui indirizzo è riportato anche sulle guide.

  4. Siete il secondo sito che mi è piaciuto di più cmq avete fatto un ottimo lavoro ve lo assicuro! se non fosse che ho compiuto 15 anni quanche giorno fa sarei andata in Giappone da sola! Io amo il Giappone e vi ringrazio! Con il vostro sito ho imparato qualcosa del mio Paese preferito! Se vi avrei dinanzi vi subbiserei di domande sul vostro viaggio. Arigatocosaimas!

  5. Giulia Treccioni on

    Ciao ho letto il tuo articolo perché partirò per Tokyo tra una ventina di giorni ,e devo dire che mi sei stata tanto di aiuto,così ti ho salvata anche nei preferiti mi sono immainnamo dei bomber giapponesi ,e mi chiedevo,ti ricordi più o meno la cifra ?

    • Giulia il mio è di ottima qualità insomma proprio quello originale e lo pagai circa 180 euro, poi in giro trovi anche versioni a meno… ma io ti consiglio quello originale l’ho messo tantissime volte ed è un bel ricordo che porterò sempre con me.

Cosa ne pensi?