Il lifting al viso senza bisturi con l’utilizzo degli HIFU, ultrasuoni microfocalizzati per il contouring.

Il trattamento ad ultrasuoni microfocalizzati è stato definito come la nuova frontiera del lifting al viso.

Fino a qualche anno fa, la medicina estetica non era in grado di trattare in maniera soddisfacente il rimodellamento del terzo inferiore del volto e la lassità del collo, l’unica soluzione possibile era il lifting chirurgico.

La scoperta e l’utilizzo degli HIFU (ultrasuoni microfocalizzati), ha permesso ai medici estetici di avere uno strumento non invasivo, che attraverso la stimolazione a determinate profondità della produzione di collagene permette di ridurre il cedimento dovuto all’età.

Foto del viso di una donna

Per scoprire tutto quello che c’è da sapere su questo innovativo trattamento, ho chiesto alla mia esperta di fiducia, la dott.ssa Nicoletta Cataldi, di raccontarmi nel dettaglio in cosa consiste il trattamento e se realmente ha gli stessi risultati di un lifting chirurgico.

Come funzionano gli ultrasuoni microfocalizzati?

“Il trattamento si effettua tramite una sonda ecografica – mi spiega la Dott.ssa Cataldi – che emette ultrasuoni che nel tessuto cutaneo si trasformano in calore e determinano la neocollagenesi, ovvero la produzione di collagene, una proteina strutturale che ha una funzione di sostegno e permette di rendere compatto il tessuto, ma che si perde con l’avanzare degli anni.

Sul viso si usano tre manipoli (4mm, 3mm e 1,5 mm) in modo da lavorare su più piani ed ottenere un maggiore effetto tensore”.

In cosa consiste il trattamento agli HIFU, ultrasuoni microfocalizzati?

“In prima visita deve essere valutato il grado di lassità, l’elasticità cutanea e la presenza di tessuto adiposo sottocutaneo. Si può quindi stabilire nella stessa seduta se il paziente è idoneo eseguire di solito in una o 2 sedute ed ha una durata che varia tra 1 e 2 ore.

Gli effetti immediati sono di turgore ma è importante riferire alla paziente che i primi risultati si vedranno dopo due mesi e dureranno per un anno, un anno e mezzo, poi sarà possibile effettuarlo nuovamente”.

Quali pazienti sono adatti al trattamento?

“La fascia d’età è ampia, di solito  tra i 40 e i 65 anni e in tutti coloro, uomini e donne che hanno perso il naturale profilo mandibolare e hanno cedimenti nella parte sotto-mentoniera o che comunque manifestino il disagio di una perdita di tono e lassità cutanea da lieve a moderata”.

Dopo la seduta la paziente può tornare al lavoro?

“Assolutamente si perché si può avere solo un leggero rossore che passa in 30’, in quanto il trattamento lavora in profondità e la cute resta integra”.

È doloroso?

“Il trattamento è un po’ fastidioso ma sopportabile e si può avere un lieve indolenzimento per qualche giorno nelle aree trattate”.

È un trattamento sicuro?

“Assolutamente sì purché effettuato da medici esperti nell’utilizzo di questa metodica e che abbiano un’ottima conoscenza dell’anatomia del volto e del collo”.

È possibile abbinarlo ad altri trattamenti di medicina estetica?

“È possibile abbinare fili di trazione e ad acido ialuronico per la ridefinizione dei contorni, ottenendo così una massimizzazione dei risultati”.

Quali sono i risultati?

“È bene spiegare che mentre con il lifting chirurgico i risultati sono immediati, con la tecnica combinata di HIFU, fili ed eventuale acido ialuronico, gli effetti si ottengono nel tempo in circa 6 mesi e durano fino a due anni”.

Quali sono i costi del trattamento ad ultrasuoni microfocalizzati?

” Una singola seduta costa 300 euro e generalmente al massimo c’è bisogno di 2 sedute ma si valuta caso per caso”, conclude la Dott.ssa Nicoletta Cataldi.

Meno male che la medicina estetica faccia sempre dei grandi passi avanti, per “far trascorrere gli anni con grazia” e senza l’utilizzo del bisturi!

Leggi anche:
Fili di sospensione: cosa sono e come funzionano

Per info sul trattamento ad ultrasuoni microfocalizzati e medicina estetica:

Medico Nutrizionista ed Estetico
nicoletta.cataldi@gmail.com
www.nicolettacataldi.it

Summary
Trattamento ad Ultrasuoni Microfocalizzato; che cos'è e come funziona
Article Name
Trattamento ad Ultrasuoni Microfocalizzato; che cos'è e come funziona
Description
Tutto quello che c'è da sapere sul trattamento agli HIFU, ultrasuoni microfocalizzati. La Dott.ssa Nicoletta Cataldi ci spiega i benefici.
Author
Publisher Name
Amiche Di Smalto

Cosa ne pensi?