I capelli ramati sono belli, sensuali e rari.

Si tratta di una colorazione che si contraddistingue per le bellissime sfumature calde che possono variare dal rosso fragola fino a quello più intenso come il mogano.
Un colore unico, che si fa notare e che da sempre rende uniche tante icone di bellezza.

Tra le rosse e ramate naturali più celebri troviamo sicuramente Julia Roberts, Emma Stone, Amy Adams e Nicole Kidman. Un mix di bellezze uniche, particolari e accumunate da un colore di capelli seducente.

Foto del look di Nicole Kidman in Undoing con cappotto Max Mara.

I capelli ramati sono sicuramente più rari rispetti a quelli biondi o castani, si tratta infatti di un colore che fa parte di una percentuale molto bassa della popolazione. Solitamente, chi ha dei capelli ramati naturali è caratterizzato anche da una pelle particolarmente chiara e occhi azzurri o verdi.

Un mix di peculiarità che rendono una donna decisamente eterea e unica nel suo genere. Secondo alcuni studi meno del 2% della popolazione mondiale ha i capelli rossi naturali e la maggior parte di queste si trova in Scozia e in Irlanda.

Il ramato è un colore che tenta moltissime donne che vogliono dei capelli grintosi per non passare mai inosservate. Il rosso è un colore particolarmente deciso, sexy, seducente e perfetto se sei alla ricerca di un cambio di look che possa stravolgerti. Ovviamente, non tutte hanno la fortuna di nascere rosse, per questa ragione si affidano alla colorazione.

Come ottenere capelli ramati

Se il tuo desiderio è quello di avere dei bellissimi capelli rossi allora non dovrai fare altro che trovare la sfumatura adatta a te. I capelli ramati sono caratterizzati da tantissime sfumature differenti e tra le più famose troviamo sicuramente il biondo fragola. Forse, la tonalità più versatile e semplice da portare.

Foto di capelli ramati rosso fragola
Pic by Pexels

Il biondo fragola è una deliziosa via di mezzo tra il rosso ed il biondo ed è in grado di donare molta luce al volto. Tra le peculiarità di questo colore troviamo sicuramente la capacità di donare molta luminosità al tuo incarnato e, inoltre, può addolcire anche i lineamenti più spigolosi.

Foto di capelli ramati

Se sei decisa a puntare su dei ramati più intensi allora ti consigliamo il ginger, il rosso classico ed il rosso tiziano. Sicuramente, un bravo parrucchiere saprà suggerirti la tonalità più indicata anche se in tutti e tre i casi si tratta di colori molto intensi e caldi. Tonalità che possono immediatamente stravolgere il tuo look donando un effetto luminoso e brillante.

Capelli ramati: a chi stanno bene

I capelli ramati sono perfetti se si parte da una base bionda o castana, l’importante è scegliere sempre tonalità che siano in armonia con il nostro incarnato e base naturale. Se sei bionda ti consigliamo di puntare prima su un biondo fragola, invece se sei una castana scura potresti puntare direttamente su delle sfumature cannella o un rosso tiziano.

Foto di capelli ramati
Pic by Felipe Tavres da Pexels

Ovviamente, i capelli ramati stanno molto meglio a chi ha un incarnato estremamente chiaro perché il risultato finale risulterà molto naturale. Si tratta di un colore in grado di mettere in risalto i lineamenti addolcendoli, inoltre, enfatizza occhi azzurri, verdi ma anche nocciola.

Il colore ramato può essere accentuato e valorizzato anche da un effetto degradé naturale realizzato su misura per te. L’importante è lasciare le radici il più naturali possibili e sfumare il color rame soprattutto sulle lunghezze in modo da lavorare sulla naturalezza. Il bello dei capelli rossi è la loro aria sempre giovanile e fresca, ecco perché è importante mantenere sempre un effetto molto naturale.

Se, invece, hai la fortuna di essere una rossa naturale il consiglio è quello di ravvivare le sfumature con un buon henne o highlights per creare contrasto. Potresti optare per delle schiariture leggere per creare contrasti e movimento su tutta la tua splendida chioma.

E tu…. Sei una ramata naturale o alla ricerca di ispirazioni per un cambio look?

Scopri anche:
Colore capelli 2021: tutte le tendenze

Cosa ne pensi?