La nuova Venere Bag di Silvian Heach

Le borse non bastano mai, lo sappiamo bene, e quando arriva la bella stagione ci alleggeriamo un po’ dalle grandi tote bag, per dare spazio a piccole ma capienti borse.
La nuova Venere Bag di Silvian Heach è perfetta per le belle giornate di sole, in giro a fare shopping o come nel mio caso, per visitare una mostra.

A spasso con la Venere Bag

La Venere Bag di Silvian Heach

La Venere Bag di Silvian Heach

Siamo sempre attratte dalle borse grandi ma alla fine abbiamo bisogno anche di borse medie e in cui trovare tutto e subito!
Deliziosa la nuova Venere Bag di Sivian Heach che si ispira alla dea dell’amore e della bellezza che ha ispirato i più celebri artisti di tutto il mondo, scolpita e ritratta in innumerevoli opere d’arte.
E dunque quale occasione migliore per indossare questa borsa in occasione di una visita al Museo di arte contemporanea a Roma.

Venere Bag Silvian Heach

Al Museo Nazionale di arte Contemporanea a Roma con la Venere Bag di Silvian Heach

Venere Bag di Silvian Heach

Venere Bag di Silvian Heach

La Venere Bag è realizzata in ecopelle, con manico in resina effetto “bambù” e si distingue per la sua naturale lucentezza e le geometrie, rigorose ma delicate.
È proposta in due diverse grandezze. Mini, giovane e affascinante, dall’animo night- life. Maxi, per un utilizzo all day long, sempre spiccatamente fashion.

Venere Bag di Silvian Heach

Venere Bag di Silvian Heach

La versione Milk trovo sia perfetta e versatile per ogni look ma la Venere Bag è proposta in un’ampia gamma di colori come Pink, Black, Celestial Blue e Lemon Yellow, in pelle stampata o non lavorata.

La Venere Bag di Silvian Heach

Venere Bag in versione Milk

Una borsa perfetta in ogni occasione che conferma il nuovo percorso di Silvian Heach verso linee ricercate e ultra femminili.

Cosa ne pensi?